Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Nel cielo estivo un Cigno spiega le sue ali mostrando il suo cuore.

Sadr (conosciuta come Sadir o γ Cygni) è la seconda stella più brillante della costellazione del Cigno.

Il suo nome deriva dall’arabo صدر şadr, “busto” ed è chiaramente visibile al centro di questa elegante costellazione, in un’area ricchissima di stelle che compongono la Via Lattea.

Nei pressi di questa bellissima stella è visibile anche l’ammasso aperto NGC 6910 che possiamo vedere nella foto in alto a sinistra.

Sadr è una stella il cui destino è già segnato ed è un fulgido esempio di come il futuro possa essere già presente.

Vieni ad osservarla insieme a noi, visita la sezione eventi!

 

Autore della foto: Fabrizio Marra, Founder di Astronomitaly

Luogo: Castello di Petroia (location fra “I Cieli Più Belli d’Italia” – livello GOLD)

Strumentazione: Canon 1100D su Newton 200/1000 + EQ6 mod.