Osservatorio Astronomico

Osservatorio Polifunzionale del Chianti

Aggiungi ai Preferiti Stampa

“Ci sono luoghi dove puoi vedere le stelle ed altri dove puoi toccarle…” L’Osservatorio Polifunzionale del Chianti è uno dei migliori osservatori astronomici certificati fra “I Cieli Più Belli d’Italia” in Toscana, a Barberino Val d’Elsa, poco più di 30 minuti da Firenze. L’OPC è il luogo perfetto per tornare ad ammirare la Via Lattea ed il cielo stellato, fra i Sapori toscani e la Natura del Parco Botanico del Chianti.

L’Osservatorio, costruito in gran parte con materiali ecosostenibili, viene inaugurato nel 2010 da una madrina d’eccezione: Margherita Hack. Nel Luglio del 2013 è invece il famoso astronauta italiano Paolo Nespoli ad inaugurare il Centro di Ricerca e di Formazione. Negli anni a seguire resta un punto di riferimento per la ricerca scientifica, per cui si ha un continuo rinnovo dei telescopi in dotazione dedicati in special modo alla scoperta degli esopianeti, i pianeti simili alla Terra. Il maggior pregio dell’Osservatorio è quello di conciliare l’attività scientifica con l’apertura al grande pubblico, data l’intensa attività di divulgazione proposta dall’astrofisico Emanuele Pace, dirigente scientifico, e dal suo team.

L’Osservatorio Polifunzionale del Chianti è il luogo ideale per chi ama la natura e la scienza. Qui è possibile passare serate (e perché no, anche giornate: avete mai visto il sole al telescopio?) a naso all’insù per imparare a riconoscere le costellazioni, ascoltare i miti da cui prendono il nome, puntare l’occhio nel telescopio per avvicinarsi ai corpi celesti (pianeti, ammassi stellari, sistemi binari) che punteggiano il firmamento. Si può anche fare un passo indietro nella storia e guardare il cielo al tempo dei Medici, grazie alle riproduzioni degli strumenti di Galileo fedelmente realizzate dall’ Accademia delle Belle Arti. Ma non solo! Infatti la struttura si chiama Osservatorio Polifunzionale perché accoglie anche una stazione sismica dell’INGV i cui dati sono visibili in tempo reale, una stazione meteorologica che monitora i parametri meteo istante per istante e un Parco Botanico in cui sono tutelate specie endemiche delle aree boschive del Chianti. 

L’Osservatorio Polifunzionale del Chianti si fa anche portatore di un connubio tra arte e scienza attraverso mostre d’arte ispirate a temi scientifici che avvicinano il visitatore alla scienza attraverso mille suggestioni emotive. Si tratta del primo e unico Osservatorio ad avere un direttore artistico.

Siate curiosi di scoprire!

L’OPC  ha come mission creare un punto di riferimento nazionale per l’eccellenza scientifica a disposizione della ricerca, dell’impresa e del pubblico di tutte le età. Si propone come laboratorio di ricerca e didattica scientifica, luogo di incontro culturale e aggregazione sociale.  Intende offrire risposte a chi cerca nella scienza e tecnologia soluzioni innovative e partecipare a progetti di ricerca scientifica e tecnologica nei quattro settori di competenza.

La missione dell’ OPC è fare della scienza un’esperienza per tutti. Per questo la struttura offre la possibilità di accesso alle persone diversamente abili dal parco botanico alla cupola astronomica. Anche i non vedenti possono approcciarsi all’astronomia, grazie al percorso multisensoriale (tattile e uditivo) inaugurato dal Maestro Andrea Bocelli nel novembre 2016 parte integrante delle nostre attività.

Dal 2013 nel Chianti si svolge un festival chiamato “Chianti Star” in cui artisti internazionali che espongono dipinti, sculture, fotografie e arte digitale per concorrere all’omonimo premio. Presso l’Osservatorio Polifunzionale del Chianti è possibile ammirare una selezione di vini che posseggono copertine a dir poco stellari! Qui l’arte incontra la scienza!

Descrizione Certificazione

La Certificazione "I cieli più belli d'Italia" è la prima certificazione italiana, ideata da Astronomitaly per valorizzare i luoghi che mirano a diventare destinazioni d'eccellenza per l'Astroturismo attraverso servizi dedicati e l'impegno a tutelare il patrimonio celeste.

Per la bellezza del cielo stellato, l’impegno nella tutela e valorizzazione del patrimonio celeste e nella ricerca scientifica, per le innovative soluzioni di accessibilità, a seguito delle misurazioni effettuate dal nostro team, l'OPC - Osservatorio Polifunzionale del Chianti ha ottenuto il riconoscimento GOLD de “I cieli più belli d’Italia” ed entrando a far parte della Rete del Turismo Astronomico si distingue come destinazione d'eccellenza per l'Astroturismo.

' data-map-type="ROADMAP">

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Newsletter Mensile Ricevi le ultime notizie, sconti riservati e aggiornamenti sugli eventi della Rete del Turismo Astronomico, direttamente sulla tua email. Subito per te un Ebook in omaggio!
Translate »